Previsioni Meteo: anticiclone a singhiozzo e ricorrenti piogge nella prima metà di settembre

Previsioni meteo: prospettive di prevalenza del flusso più umido occidentale con occasioni per ricorrenti piogge. L'evoluzione

MeteoWeb

Alla vigilia di un nuovo imminente peggioramento su diverse regioni italiane, volgiamo lo sguardo sulla possibile evoluzione nel tempo fino a metà mese. Già abbiamo rilevato, in precedenti previsioni meteo, un quadro barico di massima deducibile dalle simulazioni matematiche sul medio-lungo periodo, impostato su una circolazione mediamente occidentale. I dati ensemble-moltimodel,  cioè quelli derivanti dall’incrocio delle simulazioni bariche medie disegnate dai vari centri di calcolo, prospettano scenari più o meno alla stregua di quello sintetizzato nella mappa in evidenza per la seconda settimana del mese, con una circolazione di massima all’insegna di un flusso medio da Ovest e, di conseguenza, poche occasioni per rimonte anticicloniche.

A dire il vero, nella fase 11/13 del mese, un promontorio subtropicale in temporanea risalita verso anche i settori centrali del nostro bacini, appare in diverse simulazioni, tuttavia le previsioni meteo computano la sua comparsa piuttosto fugace. Già verso metà mese, potrebbe tornare a prevalere il flusso umido oceanico. Dunque, una prima parte di settembre che potrebbe vedere una sostanziale latitanza di promontori anticicloni Importanti, se non magari qualche temporanea loro comparsa anche con alcune giornate di tempo diffusamente stabile, ma le nubi con scrosci di pioggia e anche temporali potrebbero essere costantemente in agguato. Da rilevare anche che nella prima settimana del mese, le regioni maggiormente esposte ai flussi instabili potrebbero essere quelle centro-meridionali, temporaneamente quelle alpine e di Nordovest, mentre, nella seconda settimana, con maggiore probabilità le aree più esposte a nubi e precipitazioni potrebbero essere i settori settentrionali e quelli centrali tirrenici, in misura minore le rimanenti aree. Il quadro termico per tutta la fase presa in esame, potrebbe mostrare poche oscillazioni rispetto alle temperature medie tipiche del periodo. La redazione di MeteoWeb continuerà a monitorare l’evoluzione nel tempo nel medio periodo e fino a metà mese, apportando quotidiani aggiornamenti.