Previsioni Meteo: weekend con maltempo su diverse regioni, rovesci e temporali diffusi soprattutto al Centro/Sud

Previsioni Meteo: correnti umide occidentali o nordoccidentali verso l'Italia con rovesci e temporali diffusi, ma non ovunque. I dettagli

MeteoWeb

Continuano a essere confermate le previsioni meteo circa un peggioramento del tempo nel corso del prossimo fine settimana. Un flusso instabile occidentale diventerà più cattivo a causa di una sua temporanea ondulazione in prossimità del Mediterraneo centrale, nello specifico tra la Sardegna e il medio-basso Tirreno. Un moderato cavo d’onda in azione su quest’area attiverà apprezzabili vorticità positive alle quote medie atmosferica dando vita a una instabilità piuttosto diffusa. Conferme anche sulle aree più interessate, che saranno quelle centro-meridionali e insulari,  in maniera più irregolare instabilità anche sui settori alpini, prealpini e al Nordovest.

Più nel dettaglio, la giornata di sabato 4 settembre vedrà, secondo le ultime previsioni, un crescendo di nubi sulle regioni centro-meridionali sin dalla nottata, con rovesci e temporali diffusi, soprattutto in mare sul basso Tirreno, ma anche sul Tirreno medio e nubi, ma qui con precipitazioni più irregolari, sui settori peninsulari tra Toscana, Umbria, Lazio, poi Campania, Lucania, Calabria e Sicilia. Nel corso della giornata di sabato continueranno rovesci e temporali sul basso Tirreno in mare, spesso anche violenti con possibili disagi per la navigazione. Nubi e precipitazioni si faranno più ricorrenti anche sui settori peninsulari centro-meridionali, dal Sud della Toscana, Umbria, Marche verso il Lazio, il Molise, la Campania, poi su tutto il Sud e diffusamente sulle isole maggiori. I fenomeni più forti interesseranno l’Ovest della Campania, localmente i settori ionici, anche il Nord Puglia e le aree interne laziali e abruzzesi. Rovesci e locali temporali anche su Alpi e Prealpi un po’ tutte, da quelle piemontesi fino a quelle del Trentino, forse meno sui settori alpini Friulani. Tempo migliore sulle rimanenti aree del Nord e anche sul Nord Toscana, Nord Marche.

Per la giornata di domenica, le correnti moderatamente instabili prenderanno una piega più nord-occidentale, stando alle ultime previsioni meteo, per cui le nubi e i fenomeni tenderanno a concentrarsi sull’estremo Sud e sulla Sicilia, localmente ancora sul Sud Lazio. In mattinata, nubi, rovesci e anche temporali interesseranno soprattutto la Lucania, localmente la Campania meridionale, il Salernitano, in maniera più intensa il Centro Sud della Calabria, localmente anche il Nordest della Sicilia e i settori interni della Puglia centrale. Qualche rovescio sull’estremo Sud del frusinate, nel Lazio, e addensamenti con scrosci di pioggia irregolari sui settori alpini e prealpini. Ampio soleggiamento altrove.  Nelle ore pomeridiane, i medesimi settori continueranno a essere interessati da nubi e precipitazioni, localmente anche da fenomeni moderati o forti a carattere temporalesco, soprattutto sulla Calabria centro-meridionale. Ancora qualche scroscio di pioggia su Alpi e Prealpi e qualche temporale sul Sud frusinate e anche sulla Sardegna orientale. Continuerà un tempo asciutto e più ampiamente soleggiato sul resto d’Italia. Sotto l’aspetto termico, i valori sono attesi più o meno stazionari su quelli tipici del periodo o leggermente superiori sul medio-alto Tirreno e al Nord; valori magari in leggero calo nella giornata di domenica, soprattutto sulle aree adriatiche e meridionali.