Salvini: “io sono vaccinato ma non sono immune, posso prendere il virus e contagiare altri. E poi diciamo la verità, è il vaccino a provocare nuove varianti”

Covid, le dichiarazioni del leader della Lega Matteo Salvini sul vaccino: "non dà immunità, senza il tampone non posso sapere se sono contagiato e contagioso anche se vaccinato. E bisogna fare informazione corretta: proprio il vaccino causa nuove varianti"

MeteoWeb

Io sono vaccinato, posso prendere il virus e posso trasmetterlo. Se faccio un tampone ora, vedo se sono negativo. Lo strumento imbattibile per vedere se una persona è negativa in un momento è il tampone perchè il vaccino non mi rende totalmente immune. Proviamo a fare informazione corretta: le varianti nascono come reazione al vaccino. Se provo ad ammazzare il virus, il virus cerca di sopravvivere mutando e reagendo al vaccino. Il virus si trasforma: io vaccinato non sono immune. Il mio problema non sono i non vaccinati, il mio problema è il virus che varia. In Israele sono tutti vaccinati e il virus sta circolando tra migliaia di persone. Cosa vuol dire?“. Queste le parole di Matteo Salvini, leader della Lega, rilasciate stamattina in tv a L’aria che tira su La7.