Spagna, incendio nella Sierra Bermeja continua ad avanzare: migliaia di evacuati, interviene l’esercito

In Sierra Bermeja continua ad avanzare il grande incendio che sta devastando la regione da quattro giorni

MeteoWeb

Il governo spagnolo ha schierato l’esercito nel sud-est del Paese, nella Sierra Bermeja, dove continua ad avanzare il grande incendio che sta devastando la regione da quattro giorni. Le fiamme ad oggi hanno distrutto oltre 6mila ettari di foresta e imposto nuove evacuazioni, portando a 2mila il numero di sfollati.
Le autorità locali oggi hanno evacuato in via precauzionale i residenti dalla città di Jubrique, 500 abitanti, e hanno annunciato che avrebbero evacuato anche i 400 abitanti di Genalguacil. Gli altri mille erano già stati evacuati prima del fine settimana dalle aree intorno alla località turistica di Estepona.
Un’unità militare si sta spostando dalla base militare di Moron, nel sud della Spagna, per unirsi a più di 300 vigili del fuoco e 41 aerei.
L’agenzia antincendio della regione dell’Andalusia ha descritto la giornata di oggi come un “giorno chiave” per tenere sotto controllo l’incendio.