Spazio: astrofili italiani scoprono un nuovo sistema binario nella costellazione dell’Auriga

Il nuovo sistema binario nella costellazione dell'Auriga è distante da noi circa 9.300 anni luce

MeteoWeb

Il team di ricerca “GUNVAG Team“, composto dalle associazioni Gruppo Astrofili Palidoro, Gruppo Astrofili Galileo Galilei, Osservatorio Astronomico Nastro Verde e Telescopio Remoto UAI (Unione Astrofili Italiani), ha individuato un nuovo sistema binario nella costellazione dell’Auriga distante da noi circa 9.300 anni luce: le due stelle effettuano una rivoluzione completa l’una intorno all’altra in 1 giorno 19 ore e 40 minuti.
Non è stato facile individuare la coppia di stelle, infatti lo studio che poi ha condotto gli astrofili alla scoperta è durato più di un anno e ha richiesto una mole di osservazioni enorme oltre che una precisa e attenta misurazione e interpretazione dei dati. Inoltre è stato molto difficile ottenere la certificazione della scoperta che ha visto gli scopritori impegnati nel confrontare i dati con quelli osservati dall’Osservatorio Palomar in California (ZTF).
La scoperta di questo sistema binario denominato “GUNVAG_V11” è consultabile nel database internazionale delle stelle variabili (VSX) al seguente link https://www.aavso.org/vsx/index.php?view=detail.top&oid=2224483
Lo studio però non si conclude qui, infatti gli astrofili dovranno caratterizzare e capire come sono fatte le due stelle in coppia.