Transizione ecologica, Draghi: “Lo Stato aiuti i cittadini ad affrontare i costi”

"Vogliamo accelerare l'impegno di decarbonizzazione, ridurre le emissioni e puntare su tecnologie all'avanguardia come l'idrogeno", ma è necessario che i costi siano sostenuti dallo Stato

MeteoWeb

Lo Stato deve essere pronto ad aiutare cittadini e imprese nell’affrontare i costi della “complessa trasformazione” ambientale e digitale legata a Netx Generation Eu. Lo dice il presidente del Consiglio, Mario Draghi, intervenendo al Forum Economico Italo-Tedesco. “Sostenibilità, della digitalizzazione e dell’interconnessione tra le nostre economie” “sono sfide che l’Unione europea ha deciso di affrontare con uno strumento innovativo: il Next Generation EU – ha detto il premier – un programma che rappresenta un’opportunità unica per lo sviluppo dei nostri Paesi e per il rafforzamento dell’Unione. Entrambi abbiamo destinato circa il 40% delle risorse alla transizione ecologica“.

Vogliamo accelerare l’impegno di decarbonizzazione, ridurre le emissioni e puntare su tecnologie all’avanguardia come l’idrogeno, su cui c’è  una collaborazione strutturata a livello europeo. I tempi di questo processo devono essere ambiziosi, ma compatibili con le capacità di adattamento delle nostre economie. E lo Stato deve essere pronto ad aiutare cittadini e imprese nell’affrontare i costi di questa complessa trasformazione”, ha concluso.