Vaccini: Asl segnala all’Aifa 4 casi di sindrome di Guillain-Barré dovuti all’inoculazione

La sindrome di Guillain-Barré è una polineuropatia infiammatoria acuta, in genere rapidamente progressiva, autolimitante, caratterizzata da debolezza muscolare e lieve perdita della sensibilità distale

MeteoWeb

Il dipartimento della Asl dell’Aquila ha segnalato all’Aifa (Agenzia italiana del farmaco) quattro casi di sindrome di Guillain-Barré, due dei quali individuati in valle Peligna, sopraggiunti in seguito alla somministrazione del vaccino anti Covid. La sindrome di Guillain-Barré è una polineuropatia infiammatoria acuta, in genere rapidamente progressiva, autolimitante, caratterizzata da debolezza muscolare e lieve perdita della sensibilità distale. “Abbiamo registrato solo 4 casi in tutta la provincia dell’Aquila. Sicuramente va fatta la segnalazione all’Aifa, tenendo presente che la sindrome colpisce le persone maggiormente predisposte”. Lo ha detto Domenico Pompei, direttore del Dipartimento di prevenzione della Asl.