Dopo l’era dei cinghiali arriva quella dei tori: a Roma un toro blocca la via Laurentina, e scoppia l’ilarità sui social

Un toro blocca la Laurentina a Roma e sui social scoppia l'ironia: "Era la Meloni che tornava dalla Spagna con un souvenir"

MeteoWeb

La Raggi si porta via i cinghiali e Michetti li sostituisce con i tori. Si fa per ridere, ma è quasi la realtà: nella tarda mattinata di oggi un toro ha rallentato il traffico sulla via Laurentina, a Roma. “Rallentamenti su via Laurentina – aveva avvertito Roma Mobilità sul suo canale Twitter ufficiale alle 10:27 –, altezza via di Santa Serena, per un toro su carreggiata”. Dopo cinghiali, topi, gabbiani, istrici e pappagalli, nella capitale mancavano solo i tori. L’animale di oggi potrebbe essere scappato da qualche allevamento vicino.

E ovviamente il sarcasmo degli utenti social non si è lasciato attendere. “Colpa di Michetti. Dopo che Meloni si è messa a cantare in spagnolo si è sentito sminuito e ha improvvisato una corrida“, ha scritto un utente.  “Dopo i cinghiali in giro per tutti i quartieri, l’istrice a Cipro, ora un toro sulla Laurentina“, ha commentato qualcuno. “E Pamplona muta“, ha detto qualcun’altro. E poi ancora: “Era la Meloni che tornava dalla Spagna con un souvenir“.

L’alert di Roma Mobilità aveva fatto seguito alla segnalazione arrivata alla centrale operativa della Polizia Locale da parte di un cittadino che aveva visto il toro intorno al chilometro 16 della Laurentina. Intervenuti sul posto, però, gli agenti non hanno rinvenuto l’animale.