Ciclone Nor’easter in arrivo negli USA: attesi venti da uragano, forti piogge e blackout diffusi

Circa 70 milioni di persone nel Nord-Est degli USA saranno interessati da un ciclone Nor’easter: gli stati di New Jersey e New York hanno già dichiarato lo stato di emergenza

MeteoWeb

Un potente ciclone Nor’easter ha iniziato a scendere sul Nord-Est degli Stati Uniti, con le autorità che avvisano che potrebbe portare alluvioni, venti da uragano e diffusi blackout. Circa 70 milioni di americani saranno interessati dalla tempesta. Gli stati di New York e New Jersey hanno già dichiarato lo stato di emergenza in vista della tempesta, che dovrebbe guadagnare intensità nelle prossime ore mentre avanza verso il New England. Parti del New Jersey hanno già ricevuto oltre 130mm di pioggia, che ha provocato allagamenti in alcune aree (vedi video in fondo all’articolo).

Si prevedono forti venti sull’area nella giornata di domani, mercoledì 27 ottobre, con il potenziale di diffusi blackout. Il peggio della tempesta è atteso tra stanotte e domani mattina (ora locale), a causa di forti venti e piogge intense. Raffiche di 120km/h sono previste a Cape Cod (Massachusetts), con venti sostenuti di oltre 70km/h. Il Servizio Meteorologico Nazionale ha avvisato che le onde al largo della costa dello stato potrebbero raggiungere i 6 metri.

La tempesta ha già influenzato il trasporto aereo e le autorità federali avvisano su possibili ritardi o cancellazioni nell’area. 7 voli sono stati dirottati dagli aeroporti di New York ad Albany a causa della forte pioggia.

La tempesta arriva poche settimane dopo che i resti dell’uragano Ida hanno inondato il Nord-Est degli USA, causando alluvioni mortali. Almeno 50 persone hanno perso la vita dalla Virginia al Connecticut.

Ciclone Nor’ester negli USA, primi allagamenti in New Jersey [VIDEO]