Coronavirus, la nuova mappa epidemiologica ECDC: in verde 9 regioni e la provincia di Trento

Pubblicata la nuova mappa del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC)

MeteoWeb

E’ stata pubblicata la nuova mappa del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC), che riporta la situazione epidemiologica in base all’incidenza dei casi positivi a 14 giorni ogni 100mila abitanti, combinata con il tasso di positivi sui test effettuati.
Nella mappa epidemiologica aggiornata oggi, 9 regioni italiane (Piemonte, Liguria, Lombardia, Friuli-Venezia Giulia, Umbria, Abruzzo, Molise, Puglia, Sardegna) più la provincia di Trento, sono in verde, il livello di rischio più basso.
Le altre regioni, più la provincia di Bolzano, sono gialle, il livello di rischio moderato.
Anche altri grandi Paesi Ue come Francia, Spagna e Polonia hanno vaste aree di territorio in verde.
In rosso scuro, il rischio massimo, restano la Slovenia, i tre Stati Baltici, tutta la Romania, due regioni della Grecia, i due terzi orientali della Slovacchia e una provincia orientale della Bulgaria.

mappa ecdc 14 ottobre