Il comando dell’ISS passa all’europeo Thomas Pesquet: domani l’arrivo di 3 nuovi membri, tra cui un’attrice e un regista per il primo film nello spazio

Prima dell’arrivo di tre nuovi membri dell’equipaggio, il comando della ISS stasera passerà nelle mani di un astronauta europeo, il francese Thomas Pesquet

MeteoWeb

Arrivi e “passaggi di consegne” stasera sulla Stazione Spaziale Internazionale (ISS). Prima dell’arrivo di tre nuovi membri dell’equipaggio, il comando della ISS stasera passerà nelle mani di un astronauta europeo, il francese Thomas Pesquet dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA). Non accadeva da oltre un anno e mezzo, cioe’ da quando la carica era stata ricoperta da Luca Parmitano tra ottobre 2019 e febbraio 2020. Pesquet prendera’ il testimone dal collega giapponese Akihiko Hoshide durante una cerimonia ufficiale che si terra’ in orbita quando in Italia saranno le 21:20.

Poche ore dopo, è previsto l’arrivo della navetta Soyuz MS-19 che portera’ a bordo tre nuovi membri dell’equipaggio russi: non solo l’astronauta Anton Shkaplerov, che restera’ in orbita fino a marzo, ma anche l’attrice Yulia Peresild e il regista Klim Shipenko, che resteranno 12 giorni per filmare alcune scene di ‘Challenge’, il primo film girato nello spazio.

Il lancio, dalla base di Baikonur in Kazakistan, e’ previsto alle 10:55 (ora italiana) di martedi’ 5 ottobre: la navetta Soyuz MS-19 effettuera’ due orbite fino ad agganciarsi al boccaporto del modulo Rassvet, lasciato libero nei giorni scorsi dalla Soyuz MS-18 (spostata presso il nuovo modulo Nauka). L’aggancio alla Stazione spaziale e’ previsto alle 14:12 (ora italiana) e l’apertura del portellone alle 16:05. I tre nuovi arrivati avranno cosi’ l’opportunita’ di salutare il neo comandante della Expedition 65, Thomas Pesquet, gli astronauti della NASA Mark Vande Hei, Shane Kimbrough e Megan McArthur, il giapponese Aki Hoshide e i russi Oleg Novitskiy e Pyotr Dubrov.