Inondazioni in Cina: piogge record e frane, almeno 28 morti in Hebei e Shanxi

Il maltempo ha colpito duramente nelle scorse ore la Cina, in particolare le province di Hebei e Shanxi

MeteoWeb

Piogge torrenziali e inondazioni hanno colpito duramente nelle scorse ore la Cina, in particolare le province di Hebei e Shanxi: sono almeno 28 le vittime registrate finora nel Nord del Paese.
Le autorità hanno confermato 13 morti tra i 51 passeggeri di un autobus finito ieri nel fiume Hutuo, nella contea di Pingshan (Hebei).
Il network statale Cctv ha riferito che altre 37 persone sono state soccorse, tra cui 7 ricoverate in ospedale. Una persona è ancora dispersa.

Lo Shanxi ha registrato la scorsa settimana precipitazioni pari a più di tre volte la media mensile di ottobre in appena cinque giorni. La regione, che produce un terzo del carbone cinese, ha dovuto chiudere quasi un centinaio di miniere a causa del maltempo.
Circa 19mila edifici sono stati distrutti, mentre altri 18mila sono classificabili come “gravemente danneggiati”.
Sono 15 le vittime accertare e tre i dispersi nella provincia, e quasi due milioni di persone risultano essere state colpite dalle inondazioni in tutta la provincia, con 120mila evacuati.