L’Australia sbarca sulla Luna: un rover realizzato nel Paese atterrerà sul satellite come parte della storica missione della NASA

Il rover è parte del progetto della NASA che mira a stabilire colonie umane sulla Luna in futuro

MeteoWeb

L’Australia realizzerà un rover per la missione sulla Luna della NASA prevista per il 2026: lo ha annunciato il primo ministro australiano, Scott Morrison, evidenziando che è la prima volta che il Paese oceanico collabora a un tale progetto.
Il rover raccoglierà campioni di suolo lunare contenenti ossidi, mentre la NASA cercherà, con un team separato, di estrarre ossigeno dalla superficie del satellite.
Il veicolo è parte del progetto della NASA che mira a stabilire colonie umane sulla Luna in futuro, come trampolino di lancio per le missioni su Marte.
Morrison ha aggiunto che il suo governo mira a triplicare il settore spaziale entro il 2030 per iniettare più di 8,8 miliardi di dollari nell’economia del Paese.

Il futuro rover sarà sviluppato da aziende e ricercatori australiani e riceverà circa 37 milioni di dollari in finanziamenti governativi. Il veicolo verrà costruito nell’ambito di un accordo recentemente firmato tra l’Australia e la NASA come parte del programma Artemis.