Olimpiadi: accesa la fiamma dei Giochi invernali di Pechino 2022 [FOTO]

Pechino diventerà la prima città in assoluto al mondo ad avere ospitato sia l'edizione estiva che quella invernale

  • Foto Yannis Kolesidis / Ansa
    Foto Yannis Kolesidis / Ansa
  • Foto Yannis Kolesidis / Ansa
    Foto Yannis Kolesidis / Ansa
  • Foto Yannis Kolesidis / Ansa
    Foto Yannis Kolesidis / Ansa
  • Foto Yannis Kolesidis / Ansa
    Foto Yannis Kolesidis / Ansa
  • Foto Yannis Kolesidis / Ansa
    Foto Yannis Kolesidis / Ansa
  • Foto Yannis Kolesidis / Ansa
    Foto Yannis Kolesidis / Ansa
  • Foto Yannis Kolesidis / Ansa
    Foto Yannis Kolesidis / Ansa
  • Foto Yannis Kolesidis / Ansa
    Foto Yannis Kolesidis / Ansa
  • Foto Yannis Kolesidis / Ansa
    Foto Yannis Kolesidis / Ansa
  • Foto Yannis Kolesidis / Ansa
    Foto Yannis Kolesidis / Ansa
  • Foto Yannis Kolesidis / Ansa
    Foto Yannis Kolesidis / Ansa
  • Foto Yannis Kolesidis / Ansa
    Foto Yannis Kolesidis / Ansa
/
MeteoWeb

E’ stata accesa oggi la fiamma olimpica dei Giochi olimpici e Paralimpici invernali di Pechino 2022, presso le rovine del tempio di Hera, nell’antica Olimpia in Grecia, sede degli antichi Giochi greci dall’VIII secolo a.C. al IV secolo d.C.
Sulla spianata di Olimpia erano presenti il presidente del Comitato Olimpico Internazionale, Thomas Bach, la presidente della Repubblica di Grecia, Katerina Sakellaropoulou, i membri del Comitato Esecutivo del Cio (tra essi anche l’italiano Ivo Ferriani) ed il presidente della Commissione di coordinamento di Pechino 2022, Juan Antonio Samaranch.
Pechino diventerà la prima città in assoluto al mondo ad avere ospitato sia l’edizione estiva che quella invernale.
A Pechino 2022 parteciperanno circa 2.900 atleti in rappresentanza di circa 85 Comitati Olimpici nazionali.

Il solenne rituale ha visto protagoniste 35 sacerdotesse ed in particolare l’attrice greca Xanthi Georgiou nelle vesti di grande sacerdotessa che si è inginocchiata davanti ad uno specchio parabolico e, tramite i raggi del sole, ha generato la fiamma.
La fiamma olimpica sarà trasportata ad Atene dove domani mattina sarà consegnata ufficialmente ad una delegazione del Comitato organizzatore di Pechino 2022. L’arrivo nella capitale cinese è previsto il 20 ottobre e successivamente inizierà il viaggio attraverso il Paese.