Previsioni Meteo: fine settimana all’insegna di nubi e piogge al Centro/Sud

Previsioni Meteo: il maltempo non colpirà ovunque. E' atteso un ampio soleggiamento, anche con tempo asciutto su diverse aree. I dettagli per il prossimo weekend

MeteoWeb

Le previsioni meteo confermano la reiterazione di un flusso instabile settentrionale verso il Mediterraneo centrale e su buona parte dell’Italia, anche per il prossimo fine settimana. Dunque, un weekend, quello prossimo, all’insegna di nubi e piogge su molte regioni, ma non ovunque. La circolazione impostata dai quadranti nordorientali agirà, in termini di instabilità, soprattutto sulle regioni centro-meridionali, in particolare su quelle adriatiche e del Sud peninsulare, dove sono attesi i rovesci e temporali più diffusi e anche più ricorrenti. Pochi sconfinamenti di fenomeni verso le regioni tirreniche medie, essenzialmente sul Lazio e sulla Sardegna meridionale, sul resto del paese, quindi sul medio-alto Tirreno e al Nord, le correnti nord-orientali non produrranno un granché, con tempo mediamente asciutto e più soleggiato, salvo un po’ di nubi irregolari qua e là.

Ma entrando più nel dettaglio delle previsioni meteo, per la giornata di sabato, il minimo in azione sul Sud peninsulare continuerà a convogliare fronti perturbati da Nord/Nordest verso le regioni del medio basso Adriatico e meridionali, con piogge e temporali un po’ ovunque, ma più intensi sulla Puglia, specie centrale, localmente sulla Calabria ionica sul Nord della Sicilia e anche sulla Calabria tirrenica meridionale. Locali rovesci anche sul Lazio e qualcuno sulla Sardegna orientale e meridionale, tempo più asciutto e più ampiamente soleggiato sul medio-alto Tirreno e al Nord. Non cambierà molto anche per domenica 10, con l’instabilità che continuerà a interessare le medesime aree, in maniera più irregolare, però, quelle del medio Adriatico, fenomeni più intensi e diffusi, localmente anche forti, invece, su buona parte del Sud peninsulare e sulla Sicilia settentrionale, specie Messinese; possibili temporali forti anche sulla Calabria, sui settori ionici in genere e sul basso Tirreno in mare, di fronte alle coste calabresi e intorno alle Isole Eolie. Continuerà anche per domenica un tempo più asciutto e soleggiato sul resto del territorio, meno esposto alla circolazione instabile settentrionale. Circa le temperature, non sono attese grosse variazioni rispetto ai valori attuali o semmai qualche lieve locale calo sulle regioni del medio-alto Adriatico: i valori massimi potranno raggiungere i +24/+25°C in pianura, ma essenzialmente sulla Sicilia, valori mediamente compresi tra +17 e +23°C sul resto del paese.