Previsioni Meteo: oggi generale stabilità ma da domani torna il forte maltempo, possibili dissesti e allagamenti lampo al Sud

Previsioni Meteo: ancora un impulso freddo da Nord con calo termico e temporali soprattutto verso il Sud, localmente sul medio Adriatico. Fiocchi a 1200 su Appennino o anche a 1000 m su Alpi. Ecco le aree più interessate per mercoledì 13

MeteoWeb

La bassa pressione alimentata da aria relativamente fredda settentrionale che, nelle ultime ore e negli ultimi giorni, ha interessato il medio-basso Adriatico e il Sud apportando rovesci e temporali diffusi e un sensibile calo termico, è evoluta, come da previsioni meteo, verso l’est Europa con tempo in miglioramento sulle nostre regioni centro-meridionali. La giornata odierna sarà sostanzialmente interlocutoria, tra un primo peggioramento, oramai traslato a Est, e un secondo, che si approssima già dalla giornata di domani. Dal Nord Europa, infatti, è partito un altro impulso instabile a carattere freddo, attualmente in azione sui settori centrali del continente, tra i Paesi Bassi, la Germania, fino anche i confini dei nostri settori alpini, su area elvetica, impulso che, nella giornata di domani, raggiungerà anche il Mediterraneo centro-orientale e diverse nostre regioni.

Si tratterà, come ormai ampiamente annunciato nelle nostre quotidiani previsioni meteo, di un nuovo taglio settentrionale della circolazione con ingresso di aria progressivamente più fredda verso le regioni adriatiche, soprattutto centro-settentrionali, e con sfondamento verso il medio-basso Tirreno. Sarà su questo ultimo tratto di mare che si compiranno le vorticità più significative, grazie a una curvatura ciclonica abbastanza pronunciata e anche al contributo umido offerto dal mare, ancora abbastanza tiepido in superficie. Dunque, dopo una giornata, quella odierna, più stabile in via generale e anche con ampio soleggiamento, salvo ancora nubi irregolari sul Centro Sud Appennino, sul basso Adriatico, Puglia, sulla Sicilia, sul basso Tirreno in mare e nubi medio-alte su parte del Centro e su aree centro orientali del Nord, per domani, mercoledì 13, torneranno nubi e piogge su diverse regioni. Rovesci, in particolare, a iniziare in mattinata dal basso Tirreno in mare, di fronte alle coste siciliane, poi nubi che raggiungeranno i settori settentrionali e occidentali della Sicilia, anche qui con locali piogge e qualche pioggia sulle aree sud-orientali della Sardegna e verso la Calabria centro-meridionale. Per il corso della giornata, le nubi e le precipitazione andranno facendosi più intense e diffuse sul basso Tirreno in mare, verso la Sicilia centro-settentrionale e verso la Calabria un po’ tutta. Entro sera, rovesci e temporali diffusi, anche forti sul Basso Tirreno in mare e sulla Sicilia settentrionale, soprattutto tra Palermitano e Messinese, ma anche verso il Catanese settentrionale in serata. Rovesci e temporali diffusi sulla Calabria, più intensi sulla parte meridionale, Reggino, anche qui con possibili fenomeni forti, e piogge moderate o forti anche verso il Catanzarese e poi il Crotonese settentrionale in serata. Attenzione a possibili dissesti o allagamenti lampo sulla Sicilia settentrionale e anche verso il Reggino, in Calabria. Per tutta la giornata, nubi irregolari, ma di tipo medio-basso, interesseranno diffusamente anche il medio Adriatico, con rovesci sparsi e anche possibili fiocchi fino a 1200 m, la sera, su qualche rilievo abruzzese, benché con precipitazioni piuttosto deboli. Qualche precipitazione debole potrà riguardare, nel corso della giornata, anche l’Ovest Lazio, alcuni settori dell’Emilia-Romagna, del Veneto sud-orientale, occasionalmente dell’alta Toscana, il Piemonte sud-occidentale e localmente rovesci anche su alcuni settori alpini. Da rilevare, nelle prossime ore notturne, la possibilità di locali nevicate sulle Alpi centro-orientali fino al 1400 m, ma occasionalmente anche intorno ai 1000 m sui rilievi altoatesini di confine, verso l’Austria. Tempo generalmente migliore sul resto del Nord, delle aree tirreniche e sul resto del Sud. Le temperature, secondo le previsioni meteo, torneranno a calare soprattutto nel pomeriggio-sera di domani e poi nella notte successiva, con calo anche sensibile su medio Adriatico e sul relativo Appennino e freddo di tipo invernale. Venti in rinforzo dai quadranti nord-orientali su tutto il Centro Sud, forti, specie sui bacini.