Canarie, paura sull’isola di La Palma: si è intensificata l’eruzione del vulcano Cumbre Vieja [FOTO & VIDEO]

Questa mattina la parte superiore del cono del vulcano Cumbre Vieja è crollata, ampliando lo sbocco principale: paura a La Palma

/
MeteoWeb

L’eruzione del vulcano Cumbre Vieja sull’isola di La Palma, alle Canarie, si è intensificata e il collasso della notte ha portato il flusso lavico a interessare una zona densamente abitata. C’è molta preoccupazione sull’isola, dopo una nottata intensa. La lava del nuovo corso d’acqua, come è possibile vedere nei video in calce all’articolo, scorre lungo il lato nord del pendio.

Verso l’una del mattino un nuovo fiume di lava è sceso a valle dal cono principale, avanzando attraverso un nuovo spazio libero fino a quel momento dal magma. In meno di due ore l’entità del flusso lavico è cresciuto in larghezza, devastando diversi edifici del parco industriale lagunare. Dall’avamposto del comando di emergenza, un ufficiale della guardia civile ha assicurato a La Vanguardia che la lava stava avanzando in un’area che era già stata smossa e che, quindi, non era previsto lo sgombero.

Nel buio della notte, la scia incandescente ha dipinto di rosso intenso il cielo a sud della Palma. Il nuovo flusso di lava è stato guidato dalla frenetica attività vulcanica che ancora una volta ha spinto un geyser di materiale vulcanico alto centinaia di metri. Verso le cinque del mattino, a due chilometri di distanza, erano visibili i diversi incendi nelle navi e nei magazzini del parco industriale distrutto dalla lava. Un’ora dopo la parte superiore del cono del vulcano è crollata, ampliando lo sbocco principale.

Intanto, a due chilometri di distanza erano visibili i diversi incendi nelle navi e nei magazzini del parco industriale distrutto dalla lava. Un’ora dopo la parte superiore del cono del vulcano è crollata, ampliando lo sbocco principale.

Canarie: l’eruzione del vulcano Cumbre Vieja si intensifica [VIDEO]

Eruzione alle Canarie: paura sull’isola di La Palma [VIDEO]