Spazio: Starship accende i motori, possibile volo di debutto a Novembre

Una volta operativa, Starship, alimentata a metano liquido, fornirà il doppio della spinta del razzo Saturn V dell'era Apollo

MeteoWeb

Il prototipo Starship di SpaceX ha acceso per la prima volta il suo motore Raptor “a vuoto” giovedì scorso, prima di un possibile volo orbitale di debutto a Novembre.

Il test si è svolto presso le strutture Starbase dell’azienda vicino alla città di Boca Chica, nel Texas meridionale. Il prototipo alto 50 metri, chiamato SN20, ha acceso uno dei suoi due motori Raptor, progettato per funzionare nel vuoto dello Spazio.

Il test apre la strada a un possibile volo spaziale di debutto, che, secondo l’amministratore delegato della compagnia, Elon Musk, potrebbe avvenire già il mese prossimo, in attesa dell’approvazione da parte della Federal Aviation Administration degli Stati Uniti.

Una volta operativa, Starship, alimentata a metano liquido, fornirà il doppio della spinta del razzo Saturn V dell’era Apollo. L’astronave sarà in grado di lanciare grandi payload, aprendo la strada all’esplorazione dello Spazio profondo con equipaggio e alla possibile colonizzazione della Luna e di Marte.