Shock a Palermo: giovane di 23 anni muore a distanza di due mesi dal fratello, entrambi hanno avuto un malore improvviso

Alessandro Campo è morto il 1 settembre, a pochi giorni di distanza dalla somministrazione del vaccino anti Covid. Ora è morta anche la sorella per un malore improvviso

MeteoWeb

Alessandro Campo, 25enne, era stato ritrovato privo di vita a Favignana l’1 settembre. Ora, Vittoria Campo, è morta a distanza di due mesi dal fratello Alessandro. Ad uccidere entrambi è stato un malore improvviso. Su Alessandro venne effettuata l’autopsia: la famiglia voleva vederci chiaro visto che il ragazzo era morto a seguito di somministrazione del vaccino anti-Covid. Alessandro, che in quel momento si trovava a Favignana per un lavoro stagionale, si era sentito poco bene e aveva deciso di recarsi nella propria camera per riposare. In quella stanza venne poi ritrovato privo di vita. Nessun segno di violenza sul corpo, dall’esame autoptico emerse che il giovane era morto per un arresto cardiaco.

E ora la stessa drammatica sorte è toccata alla sorella 23enne: a seguito di un malore è stata trasportata d’urgenza al Pronto Soccorso dell’ospedale Ingrassia di Palermo, dove poco dopo è morta. La ragazza, di San Martino delle Scale, frazione di Monreale, era molto nota nel mondo sportivo in quanto giocatrice della squadra di calcio femminile del Palermo. Sportiva fin da piccola, non aveva mai avuto problemi di salute.