Allerta Meteo, mappe impressionanti per domani: alto rischio alluvioni al Centro/Sud. E’ allarme da Roma a Messina [MAPPE]

Allerta Meteo, mappe impressionanti per domani: sarà un Giovedì di fine Novembre condizionato dal maltempo estremo, alto rischio di alluvioni lampo su Roma, Messina e altre località del Centro/Sud

MeteoWeb

Una nuova forte perturbazione si avvicina all’Italia da ovest, con una Squall-Line temporalesca ormai a ridosso della Sardegna mentre piogge prefrontali provocate dall’effetto “stau” stanno colpendo la Sicilia orientale sul versante jonico dell’Etna dove nelle ultime ore sono caduti ben 136mm di pioggia a Piano Provenzana (Etna Nord), 90mm a Giarre, 32mm a Nunziata di Mascali, 26mm a Trecastagni, 21mm a Riposto e 17mm a Calatabiano. La nuova ondata di maltempo ha già fatto scattare l’allerta meteo della protezione civile: tutt’Italia sarà colpita da questa nuova tempesta, che domani – Giovedì 25 Novembre – provocherà violenti temporali nelle Regioni del medio-alto Tirreno, e in modo particolare Toscana e Lazio, e poi in tutto il Sud, con fenomeni estremi in risalita dal Canale di Sicilia verso il Golfo di Taranto.

allerta meteo italia
Il fronte temporalesco a ridosso della Sardegna: la perturbazione si avvicina all’Italia da occidente

Impressionanti le mappe del modello Moloch dell’ISAC-CNR che evidenzia l’alto rischio di alluvioni lampo nella giornata di domani, Giovedì 25 Novembre, dapprima al mattino tra il Tirreno e il Canale di Sicilia (ma anche su Taranto), e successivamente nel pomeriggio su tutto il Sud e in modo particolare tra Sicilia orientale e Calabria jonica, oltre che nel Lazio (Roma compresa):

La situazione più seria rischia di essere proprio quella della Sicilia orientale, tra Catania e Messina, dove soltanto nel pomeriggio di domani potrebbero cadere oltre 200mm di pioggia in poche ore.

Questo maltempo così estremo sarà provocato dal transito del Ciclone soprannominato ufficialmente Yilmaz, che proprio domani si posizionerà nel Mediterraneo occidentale a ridosso delle isole Baleari:

Per il monitoraggio della situazione meteorologica consigliamo le pagine del nowcasting che consentono di seguire in diretta l’evoluzione delle più pericolose celle temporalesche e il loro tragitto: