Il Meteo in Veneto: domani breve tregua dal maltempo, martedì ancora nubi e piogge

Domani piogge sparse, in significativo diradamento a partire dalle zone centro-settentrionali

MeteoWeb

Un nucleo ciclonico d’aria fresca in quota transita dall’Europa centro-settentrionale al Mediterraneo occidentale, richiamando domenica sulla nostra regione molte nubi e delle precipitazioni; poi la struttura barica si attenuerà, ma continuerà a far affluire correnti spesso umide dai quadranti orientali; infatti lunedì si affacceranno delle schiarite, ma martedì sera torneranno molte nubi con altre precipitazioni, seguite da qualche schiarita in più giovedì“: sono le previsioni meteo per il Veneto, contenute nel consueto bollettino elaborato dagli esperti Arpav.

Oggi cielo molto nuvoloso o coperto; precipitazioni prevalentemente sparse, anche a carattere di rovescio, al più localmente di moderata entità e comunque in progressivo diradamento soprattutto a nord-est; limite delle nevicate a circa 1600-1900 m sulle Prealpi e 1500-1800 m sulle Dolomiti; vento almeno a tratti degno di nota, perlopiù dai quadranti sud-orientali in quota, da quelli nord-orientali sulle zone pianeggianti e in particolare sulla costa.

Domani cielo nel complesso irregolarmente nuvoloso, ma con copertura temporaneamente anche estesa specie fino al mattino sulle zone meridionali e schiarite via via più significative a partire da nord.
Precipitazioni: Fenomeni da sparsi a locali in significativo diradamento a partire dalle zone centro-settentrionali, eventualmente nevosi da circa 1600-1900 m; probabilità nel complesso della regione medio-alta (50-75%), comunque maggiore a sud fino al mattino e decisamente minore a nord.
Temperature: Minime perlopiù raggiunte di sera e in diminuzione, anche sensibile specie sul Bellunese, salvo locali lievi controtendenze; massime stazionarie o in lieve calo sulla pianura meridionale, in aumento altrove.
Venti: In quota sud-orientali, da tesi od occasionalmente forti a moderati sulle Prealpi e da moderati a deboli sulle Dolomiti; nelle valli deboli con direzione variabile, salvo occasionali moderati rinforzi dai quadranti orientali fino al mattino; in pianura nord-orientali, sull’entroterra da moderati od occasionalmente tesi a deboli e sulla costa da tesi a moderati.
Mare: A tratti mosso, a tratti molto mosso specie al largo.

Martedì 16 nelle prime ore tempo variabile con alternanza di nubi e schiarite, poi cielo da molto nuvoloso a coperto.
Precipitazioni: Fino al mattino assenti, poi probabilità in aumento da sud fino a risultare alta (75-100%) pressochè ovunque alla sera; si tratterà di fenomeni da sparsi a relativamente diffusi, localmente a carattere di rovescio, con limite delle nevicate anche oltre i 2000 m.
Temperature: Minime perlopiù in diminuzione, salvo locali lievi controtendenze ad est; per le massime prevarranno in quota moderati aumenti, nelle valli contenute variazioni di carattere locale e in pianura diminuzioni al più contenute.
Venti: In quota dai quadranti sud-orientali, da deboli a moderati specie sulle Prealpi; nelle valli, perlopiù deboli con direzione variabile; sulle zone pianeggianti in prevalenza dai quadranti nord-orientali, da moderati a deboli per attenuazione più precoce e significativa sull’entroterra.
Mare: Mosso.

Mercoledì 17 cielo in genere coperto; precipitazioni a tratti sparse e a tratti abbastanza diffuse, localmente anche a carattere di rovescio; limite delle nevicate indicativamente a 1800-2100 m; le temperature minime aumenteranno, specie sulle zone montane; per le temperature massime, prevarrà un contenuto calo.

Giovedì 18 nuvolosità anche abbastanza estesa all’inizio, poi irregolare e alternata a delle schiarite; precipitazioni localmente possibili più che altro su pianura e Prealpi, eventualmente con qualche fiocco di neve da quote dell’ordine dei 2000 m; le temperature minime sulla costa non varieranno molto e altrove diminuiranno, specie in quota; le temperature massime subiranno contenute variazioni di carattere locale, con prevalenza di lievi aumenti a sud-ovest e leggere diminuzioni a nord-est.