Maltempo, violento ciclone colpisce Sicilia e Sardegna. Allerta Meteo per altre 24 ore, i temporali colpiranno anche la Calabria

Maltempo, un ciclone posizionato tra Sardegna e Sicilia sta provocando fenomeni estremi al Sud Italia: attenzione alle prossime ore nella Sicilia orientale, temporali violentissimi colpiranno siracusano, catanese e messinese estendendosi anche alla Calabria meridionale

MeteoWeb

Un violento ciclone posizionato tra Sicilia e Sardegna sta colpendo le due isole maggiori d’Italia provocando fenomeni meteo estremi, grandinate, intensi temporali e persino grossi tornado nella Sicilia meridionale, dove da Selinunte a Licata sono stati una decina i vortici d’aria che oggi si sono abbattuti sul litorale e anche nell’entroterra. Quelli di Selinunte, Sciacca e quello doppio di Licata i più estremi e spettacolari. Il fronte temporalesco si dirige adesso minaccioso sulla Sicilia orientale, dove arriverà in serata, coinvolgendo anche la Calabria. Il maltempo si prolungherà anche domani, Mercoledì 17 Novembre, con forti temporali persistenti in Sicilia e Calabria meridionale. la situazione è particolarmente estrema e potrebbe generare altri intensi tornado, oltre a nubifragi e grandinate. Intanto continua a diluviare sulle Regioni Adriatiche, dove dall’Abruzzo alla Romagna è stata una giornata di piogge torrenziali.

Per il monitoraggio della situazione meteorologica consigliamo le pagine del nowcasting che consentono di seguire in diretta l’evoluzione delle più pericolose celle temporalesche e il loro tragitto: