Maltempo, voragini in strada, chiuse provinciali in Sardegna: scuole chiuse anche a Monserrato e Capoterra

Tanti danni a causa del maltempo provocato dal ciclone Blas nella Sardegna meridionale: chiuse alcune provinciali a causa di voragini

MeteoWeb

Il violento maltempo provocato dal ciclone Blas ha lasciato in ginocchio Cagliari e provincia. Le forti piogge sono sfociate in un’alluvione che ha causato una vittima e tanti danni materiali. A Castiadas, nella Sardegna sudorientale, si e’ aperta una voragine sulla provinciale 18, che ha costretto i carabinieri a chiudere la circolazione al km 23.

I militari dell’Arma sono stati impegnati per tutta la giornata in diversi interventi nel sud dell’isola a causa del maltempo. Nel primo pomeriggio, altre pattuglie dei Carabinieri sono intervenute a Santadi, nel Sulcis, sulla provinciale 70, dove ha ceduto parte del manto stradale del piccolo ponte che collega l’abitato con quello di Teulada. A Cagliari hanno effettuato i rilievi dopo il crollo di un muro che ha provocato il danneggiamento di due autovetture. A Capoterra, Villa San Pietro e Sarroch sono intervenuti, invece, per mettere in sicurezza alcune abitazioni e la viabilita’ extraurbana della Statale195 momentaneamente chiusa al traffico in attesa del ripristino da parte del personale dell’Anas.

A causa del maltempo, domani, lunedì 15 novembre, le scuole resteranno chiuse a Cagliari, Monserrato e Capoterra.