Poliziotto ha un arresto cardiaco e muore a bordo di un aereo: dramma a Fiumicino

Poliziotto 47enne in servizio presso il XIII Reparto Mobile di Cagliari, si trovava a bordo di un aereo quando improvvisamente ha avuto un arresto cardiaco

MeteoWeb

E’ stata resa nota in queste ore tramite le pagine social di gruppi e sindacati di Polizia, la notizia della morte di Domenico Tiberi, Assistente Capo Coordinatore della Polizia di Stato morto mentre si trovava a bordo di un aereo. E’ accaduto ieri sera, domenica 14 novembre. Alle 23:29 la Sala Operativa dell’aeroporto di Fiumicino notiziava che alle ore 22:24 il volo V71121 della compagnia aerea ‘Volotea‘ in partenza da Fiumicino e diretto a Cagliari, mentre era in fase di decollo ha fatto rientro al parcheggio e richiesto l’intervento del personale medico in seguito a malore occorso ad un passeggero.
Il 118 sul posto ha constatato il decesso per arresto cardiaco dell’Assistente Capo.

Tiberi, 47enne in servizio presso il XIII Reparto Mobile di Cagliari, si trovava a bordo di un aereo quando improvvisamente si è sentito male. A bordo c’erano anche due medici, tra i quali un cardiologo, e un infermiere, che sono prontamente intervenuti cercando per circa 40 minuti di rianimarlo, ma purtroppo non c’è stato nulla da fare.

La salma di Tiberi, che lascia la moglie e due figli, viene affidata all’Autorità Giudiziaria e trasportata presso l’obitorio del Verano.