Previsioni Meteo: oggi forte maltempo in tutta Italia e neve a bassa quota, rischio allagamenti lampo

Previsioni Meteo: area depressionaria tra il Golfo del Leone, le Baleari e la Sardegna con fronti perturbati verso tutta la penisola. Particolare maltempo al Centro/Sud, fino a 100 mm entro la mezzanotte. Locale neve fino a bassa quota. Ecco le aree più colpite

MeteoWeb

Come da previsioni meteo, un minimo depressionario al suolo, anche abbastanza profondo, fino 1002/1003 hpa, si è scavato sul Mediterraneo occidentale, in prossimità delle Baleari, e progressivamente avanzerà verso Est/Nord-est, collocandosi con fulcro, entro le ore serali, tra il Golfo della Leone, la Sardegna e l’alto Tirreno. Già in queste ore il minimo sta convogliando fronti instabili su molte nostre regioni con rovesci e temporali diffusi al Nord, soprattutto Nordovest, su Emilia-Romagna, diffusamente su Centro Sud e Ovest Lombardia, basso Veneto, poi rovesci e temporali sul medio-alto Tirreno, specie settori costiere occidentali, localmente sul resto del Centro e piogge e temporali forti, in questi minuti, soprattutto sulla Sicilia orientale, in particolare tra Catanese, Siracusano localmente anche sulle aree interne del Ragusano.

Per le ore pomeridiane e poi serali, le previsioni meteo computano instabilità in intensificazione, di pari passo con la progressione verso Est/Nordest del minimo depressionario, con molte nubi, piogge e temporali un po’ su tutte le regioni. Addensamenti particolarmente intensi sono attesi sul Lazio, sulla Sardegna occidentale e poi soprattutto sulla Sicilia centro-meridionale, orientale e verso la Calabria, in particolare Jonica. Su queste ultime aree ioniche, possibili fenomeni forti o anche violenti, nubi e piogge diffuse altrove, anche se magari più irregolari e più asciutto tra Sudest Abruzzo, Centro Ovest Molise e Centro Nord Puglia nel pomeriggio.  In serata, forte peggioramento al Sud con piogge e temporali un po’ ovunque, forti o anche violenti tra la Calabria ionica, il Sud della Lucania, anche su coste centro-meridionali campane e verso il Sud della Puglia. Attenzione su queste aree per il rischio di fenomeni forti in  unità di tempo ridotta, con allagamenti lampo e locali dissesti, focus tra Nord Catanzarese e Crotonese. Continueranno i rovesci e le piogge irregolari sul resto dell’Italia, meno su Toscana occidentale, anche sull’Emilia occidentale e sulla Sardegna orientale, fenomeni probabilmente del tutto assenti in Piemonte centro-meridionale e su gran parte della Liguria. Da rilevare, per oggi, previsioni meteo per nevicate diffuse sui settori alpini e prealpini, soprattutto centro-occidentali e su quelli piemontesi al mattino, poi sui figli centro-orientali. Le quote si aggirano mediamente intorno ai 1000 mila e 300 m, ma neve fino a quote collinari e poi localmente anche basse in giornata sul basso Piemonte, specie tra Novi Ligure e Acqui Terme, nell’Alessandrino, e in collina anche sui settori interni liguri. Le temperature sono attese in dedicano Nord, di più al nordovest e basso Piemonte, lieve calo anche sulla Sardegna, valori stazionari sul resto del paese, magari in leggero aumento al Sud.