Prima neve sull’Appennino marchigiano: borghi imbiancati e neve abbondante in quota – FOTO e VIDEO

Quota neve fino ai fondovalle interni delle Marche: già a partire dagli 800-1000 metri, la nevicata è stata copiosa e le cime delle montagne sono completamente imbiancate

/
MeteoWeb

È un lunedì 29 novembre di freddo e neve al Centro-Sud, con nevicate dall’Umbria alla Calabria e anche in Sardegna e Sicilia. Risveglio decisamente invernale anche nelle Marche stamattina: innevata la dorsale appenninica ma non solo. L’ulteriore calo delle temperature delle ultime ore sta favorendo un abbassamento della quota neve fino ai fondovalle interni: nevica anche a Fabriano (Ancona) e Ussita (Macerata). Imbiancati anche Camerino, Castelsantangelo sul Nera e Visso.

Prima neve segnalata a Fabriano (Ancona). Dalle 9 di questa mattina, fiocchi cadono sulla città e sulle numerose frazioni. L’accumulo nelle zone più alte – Belvedere, Poggio San Romualdo, Campodonico – ha raggiunto e superato i 10 cm.

Prima neve anche ad Arquata del Tronto, in provincia di Ascoli Piceno. Imbiancato il paese, mentre la neve non ha attaccato lungo la SS Salaria e non ci sono quindi problemi alla circolazione. Le nevicate più onsistenti nella zona di Foce di Montemonaco.

In alta quota, ma già a partire dagli 800-1000 metri, la nevicata è stata invece copiosa e le cime delle montagne sono completamente imbiancate. Al momento nessun problema si registra alla viabilità stradale.

La giornata odierna proseguirà ancora all’insegna dell’ instabilità con fiocchi che potranno scendere fino alle quote medio collinari, specie nei settori centro-meridionali della regione.

Neve sull’Appennino umbro-marchigiano [VIDEO]

Per monitorare la situazione meteo, ecco le migliori pagine del nowcasting: