Spazio, difesa e sicurezza: Arianespace lancerà 3 satelliti di Osservazione della Terra CERES

Questo lancio, VV20, sarà la ventesima missione effettuata dal lanciatore leggero Vega

MeteoWeb

Per il dodicesimo lancio di Arianespace nel 2021, il lanciatore leggero Vega decollerà, per la terza volta quest’anno, dal Centro spaziale della Guiana, il 16 novembre 2021. Porterà a bordo tre satelliti CERES per il Ministero delle forze armate francese.

Il programma CERES comprende tre satelliti che volano in formazione in orbita terrestre bassa (LEO). Dotati di sensori ad alte prestazioni, questi satelliti offrono anche una frequenza di rivisitazione giornaliera in ogni condizione meteo e sono in grado di raccogliere dati che consentono la caratterizzazione e la posizione trasmettitori. Airbus Defence and Space è l’appaltatore principale per il segmento spaziale, che comprende tre satelliti, ed è co-prime con Thales Defense Mission Systems, responsabile del payload e del segmento di terra. Il CNES assiste la DGA per la gestione del progetto, fornisce e gestisce il segmento di terra del controllo satellitare.

lancio vega ceres

Questa missione dimostra ancora una volta che Vega è perfettamente adatto per applicazioni governative. Grazie alla sua versatilità e prestazioni, Vega fornisce la migliore soluzione di lancio per satelliti di piccole e medie dimensioni destinati ad un’ampia gamma di orbite (eliosincrona, balistica, trasferimento al punto di Lagrange L1, ecc.) e applicazioni (osservazione della Terra, scienza, apprendimento, difesa, ecc.).

Dieci paesi europei contribuiscono a Vega, che è stato sviluppato dall’ESA, con l’agenzia spaziale italiana ASI come contributore principale e Avio (con sede a Colleferro, Italia) come primo contraente del lanciatore. Avio è responsabile di tutte le operazioni industriali fino al decollo. Vega fa parte della famiglia di lanciatori Arianespace sin dal suo primo volo nel 2012.