Si sente male davanti al marito: 36enne muore per infarto in viaggio di nozze

Marzia Saddemi, 36 anni, si è accasciata al suolo, colpita da un infarto, ed è morta sotto gli occhi del marito durante il viaggio di nozze

MeteoWeb

Si era sposata solo il 18 dicembre scorso e proprio durante il viaggio di nozze una donna di 36 anni è morta improvvisamente. Marzia Saddemi, avvocato e docente universitario presso l’Università Statale di Milano, si è accasciata al suolo, colpita da un infarto, ed è morta sotto gli occhi del marito. L’intervento dei soccorsi e la corsa in ospedale sono stati inutili: per la donna non c’è stato nulla da fare.

Il 18 dicembre, Marzia aveva sposato il suo Matteo e insieme erano subito partiti per la luna di miele in Val Pusteria, in Alto Adige, dove erano arrivati il 20 dicembre. Il sogno di una vita insieme si è infranto il 22 dicembre, quando Marzia è stata colpita da un malore improvviso. Ad ucciderla è stata un’aritmia cardiaca che le ha causato una fibrillazione ventricolare. Nonostante l’intervento tempestivo dei soccorsi e il trasporto immediato in ospedale, la donna è morta la notte della Vigilia di Natale.