Covid: al Policlinico di Foggia oltre il 60% dei ricoverati è vaccinato e in terapia intensiva sono addirittura il 75%

Il 64% dei ricoverati ordinari al policlinico di Foggia è vaccinato, percentuale che sale al 75% per la terapia intensiva

MeteoWeb

Il bollettino dei ricoveri aggiornato a ieri, 30 dicembre, del Policlinico Riuniti di Foggia riporta dati che lasciano basiti: la maggior parte dei ricoverati sono vaccinati. Erano 50 i pazienti Covid ricoverati a ieri al Policlinico. Di questi, secondo i dati diffusi dal bollettino ospedaliero, 31 ricoverati nel reparto di Malattie infettive e 11 in Pneumologia. Nel reparto di rianimazione si registra la presenza di 4 pazienti, mentre 3 sono quelli presenti nel reparto Malattie infettive ad indirizzo chirurgico e uno in quello ad indirizzo ostetrico-ginecologico.

L’età media dei ricoverati è di 67 anni, per la maggior parte uomini (66%). Dei pazienti ricoverati in Malattie infettive 16 sono vaccinati con doppia dose, 3 con una sola dose e 12 non sono vaccinati. In rianimazione vi è un solo paziente non vaccinato, altri tre sono vaccinati e presentano comorbilità pregresse. Sono poi vaccinati, tutti i pazienti ricoverati presenti nei reparti di ostetricia e chirurgia. In totale i degenti non vaccinati risultato 19, quelli vaccinati con doppia dose sono 27 e quelli con una sola dose sono 4.

Il 64% dei ricoverati ordinari sono dunque vaccinati, percentuale che sale al 75% per la terapia intensiva.