Cina: 21 persone intrappolate da giorni in una miniera di carbone illegale

Ventuno persone sono intrappolate da mercoledì in una miniera di carbone illegale a Xiaoyi, nello Shanxi

MeteoWeb

A causa di un allagamento, 21 persone sono intrappolate da mercoledì in una miniera di carbone illegale a Xiaoyi, nella provincia settentrionale dello Shanxi: centinaia di soccorritori sono stati inviati sul posto in una corsa contro il tempo per recuperarli. I media statali hanno riferito che 3 enormi pompe stanno cercando di drenare l’acqua che ha riempito le gallerie, ma le operazioni sono complicate sia dalle condizioni anguste della miniera, sia dalla mancanza di una mappa del sito.

La Cina genera circa il 60% del suo fabbisogno energetico dal carbone e, negli ultimi mesi, malgrado gli impegni sull’abbattimento delle emissioni di gas serra, ha aumentato la produzione in riposta a una carenza di energia che aveva causato blackout e la chiusura di molte fabbriche.