Spazio, programma europeo Copernicus: Airbus completa il 2° satellite oceanico Sentinel-6B

Il satellite Copernicus "soddisfa" le condizioni spaziali durante la campagna di test

MeteoWeb

Airbus ha completato Sentinel-6B, il secondo satellite di monitoraggio degli oceani del programma europeo Copernicus, e ora lo sta testando ampiamente, e per i prossimi sei mesi, in preparazione del suo utilizzo nello spazio.

La missione “Copernicus Sentinel-6” sta già fornendo misure di alta precisione della topografia delle superfici oceaniche attraverso il primo dei due satelliti, “Sentinel-6A”, lanciato nel novembre 2020. I due satelliti della missione sono costruiti per misurare la distanza dalla superficie del mare con una precisione di pochi centimetri e mapparla con un ritmo di 10 giorni per una durata della missione fino a sette anni. Il loro scopo è quello di registrare i cambiamenti dell’altezza delle superfici marine, le variazioni del livello del mare e analizzare e osservare le correnti oceaniche. L’osservazione accurata dei cambiamenti di altezza della superficie del mare fornisce informazioni sui livelli globali del mare, la velocità e la direzione delle correnti oceaniche e il calore immagazzinato negli oceani. Le misurazioni – ottenute da 1336 km sopra la Terra – sono cruciali per la modellazione degli oceani e la previsione dell’aumento del livello del mare.

Queste informazioni aiutano i governi e le istituzioni a stabilire una protezione efficace per le regioni costiere. I dati sono anche preziosi per le organizzazioni di gestione dei disastri e per le autorità che si occupano di pianificazione urbana, schemi di protezione dalle inondazioni o costruzione di dighe.

Come risultato del riscaldamento globale, il livello globale del mare sta attualmente aumentando di una media di 3,3 millimetri all’anno – con conseguenze potenzialmente drammatiche per i paesi con coste densamente popolate.

Parte del programma europeo Copernicus, Sentinel-6 è anche una collaborazione internazionale tra ESA, NASA, NOAA e Eumetsat.