Covid: in Sicilia 5 nuovi comuni in zona arancione, intanto oggi sono stati 750 i bambini vaccinati nella regione

Da sabato 18 a lunedì 27 dicembre in Sicilia saranno in "zona arancione" cinque nuovi comuni

MeteoWeb

I Comuni di Castrofilippo (in provincia di Agrigento), Marianopoli (Caltanissetta), Motta Sant’Anastasia (Catania), Terme Vigliatore e Scaletta Zanclea (Messina) da sabato 18 a lunedì 27 dicembre saranno in “zona arancione”. Lo prevede l’ordinanza appena firmata dal presidente della Regione Nello Musumeci, su proposta del dipartimento regionale Asoe. Il provvedimento è stato preso a causa dell’alto numero di positivi in ​​rapporto ai vaccinati. Le misure restrittive antiCovid sono attualmente in vigore (fino al 20 dicembre) anche a San Michele di Ganzaria e Militello in Val di Catania (nella provincia etnea) e Itala, nel Messinese.

Sono stati circa 750 in Sicilia i vaccini somministrati oggi ai bambini in fascia d’età tra i 5 e gli 11 anni, nella prima giornata dedicata ai più piccoli. Sono state 126 le vaccinazioni pediatriche somministrate oggi dall’Asp di Palermo nei sette centri individuati dall’Azienda ogni giorno, dalle 10 alle 16. Lo dice in una nota l’azienda. In locali dedicati, abbelliti con palloncini e piccoli giochi, sono stati genitori e bimbi che hanno ricevuto le prime dosi di vaccino. Il maggior numero di vaccinazioni si è registrato a Villa delle Ginestre a Palermo con 30 somministrazioni, 24 a Termini Imerese, 19 all’Hub di Misilmeri, 18 a Bagheria, 11 al Madonna dell’Alto di Petralia Sottana, 9 a Cefalù, 8 a Cinisi e 7 all’Open Day Itinerante a Borgetto.