Eccezionale ondata di maltempo del 10 e 11 Novembre: Salemi chiede lo stato di emergenza

L'ondata di maltempo che ha colpito Salemi ha causato danni a fondi privati, strade rurali e colture agricole, frane e allagamenti di edifici

MeteoWeb

Il Comune di Salemi ha chiesto alla Regione siciliana la dichiarazione dello stato di emergenza per i danni provocati alle infrastrutture e alle proprietà private dall’eccezionale ondata di maltempo del 10 e 11 novembre.
La Giunta, guidata dal sindaco Domenico Venuti, ha approvato la delibera che chiede anche l’individuazione degli interventi e delle risorse necessarie “per affrontare e superare” lo stato di crisi provocato dalle condizioni meteo avverse di 3 settimane fa.
L’amministrazione comunale di Salemi chiede inoltre alla Regione di avviare “le opportune interlocuzioni istituzionali con le autorità statali per assicurare il concorso materiale, strumentale e finanziario nella gestione dello stato di crisi“.
L’ondata di maltempo del 10 e 11 Novembre ha causato danni a fondi privati, strade rurali e colture agricole, frane e allagamenti di edifici.