Esplosione a Ravanusa, trovato l’ultimo disperso: bilancio finale di 9 vittime e 2 sopravvissuti

Con il ritrovamento del corpo di Giuseppe Carmina, 33 anni, si concludono le ricerche dei dispersi nell'esplosione a Ravanusa

MeteoWeb

I Vigili del Fuoco hanno ritrovato anche il corpo senza vita dell’ultimo disperso dell’esplosione a Ravanusa (Agrigento). E’ Giuseppe Carmina, 33 anni. Il corpo si trovava a poca distanza dall’altro corpo recuperato questo pomeriggio, quello del padre Calogero.

Con il ritrovamento dell’ultima vittima, si chiudono le attività di ricerca dei dispersi dell’esplosione a Ravanusa. Il tragico bilancio è di nove vittime. A loro, alle famiglie e all’intera comunità rivolgiamo un pensiero commosso e il nostro più profondo cordoglio”, scrive la Protezione Civile.

Questi i nomi delle altre sette vittime accertate: Selene Pagliarello, l’infermiera che era al nono mese di gravidanza, il marito Giuseppe Carmina e i genitori di quest’ultimo Angelo Carmina e Crescenza Zagarrio, l’ex insegnante di filosofia Pietro Carmina e la moglie Carmela Scibetta, Liliana Minacori. Altre due persone sono sopravvissute al disastro.