Aria di guerra in Medio Oriente: gli USA testano armi laser nel Golfo di Aden, a ‘due passi’ dal Golfo Persico

La Marina statunitense sta testando armi laser nel Golfo di Aden: cosa sta succedendo?

MeteoWeb

Il comando centrale navale degli Stati Uniti ha annunciato oggi, mercoledì 15 dicembre, che il landing craft, ovvero il mezzo da sbarco USS Portland (LPD-27), ha colpito un bersaglio di addestramento nel Golfo di Aden. L’attività fa parte di un esercizio dimostrativo. Durante l’esercitazione, il dimostratore del sistema di armi laser Mark 2 Mod 0 LWSD (Laser Weapons System Demonstrator) ha colpito un bersaglio di addestramento in superficie.

Il Golfo di Ade, giova ricordarlo, si trova nell’Oceano Indiano, tra lo Yemen, sulla costa meridionale della penisola araba, e la Somalia, in Africa. Dunque, dal Golfo di Aden al Golfo Persico è un ‘tiro di schioppo’ come si suol dire. E la terra, trema per l’aria di guerra che si respira per l’ennesima volta.