Il Meteo in Sardegna: nuovo peggioramento con crollo delle temperature, domenica torna la neve a bassa quota

Maltempo: in Sardegna è in arrivo un nuovo peggioramento

MeteoWeb

Dopo una breve tregua, in Sardegna il maltempo è di nuovo in agguato: il peggioramento inizierà stasera con intensificazione nel corso del fine settimana con il ritorno della neve a quote collinari, sopra i 500 metri, e con un crollo delle temperature che vedrà il suo culmine lunedì 6 Dicembre: è quanto rendono noto gli esperti dell’ufficio meteo dell’Aeronautica militare di Decimomannu.
A partire da questa sera saremo interessati da un sistema frontale che già dalla notte e per tutta la giornata di giovedì 2 colpirà l’intera Isola con precipitazioni, anche a carattere temporalesco e con qualche cumulato rilevante nella parte occidentale. Dapprima le temperature saranno in leggera diminuzione, poi venerdì ci sarà un temporaneo miglioramento e da sabato un nuovo sistema nuvoloso con venti moderati di maestrale che tenderanno a rinforzare dal quadrante settentrionale sino ad arrivare lunedì sino a tramontana, toccando anche i 50 km/h,” spiegano i meteorologi. “La neve ritornerà a cadere a partire dalla serata di domenica e nella giornata di lunedì, sempre sulla parte occidentale, a partire dai 500 metri sul livello del mare. Ci sarà anche un vistoso calo delle temperature, che, scenderanno di anche di 10 gradi e comunque non saranno superiori agli 8-10 gradi in pianura,” concludono.