Il Meteo in Sardegna, arriva il maestrale: pioggia vento e crollo delle temperature dalla Festa dell’Immacolata

In Sardegna la Festa dell'Immacolata sarà caratterizzata e seguita da pioggia, vento forte e crollo termico

MeteoWeb

Prossimi giorni all’insegna del maltempo in Sardegna: la Festa dell’Immacolata sarà seguita da pioggia, vento forte e crollo termico. Sull’Isola “un nuovo sistema nuvoloso in arrivo dalla Francia causerà un peggioramento delle condizioni atmosferiche. Nuvolosità in aumento nella serata di oggi con precipitazioni nella prima mattinata di domani, mercoledì 8 dicembre ad iniziare dal settore nord occidentale ed in estensione a tutta l’Isola con possibili temporali,” ha affermato il primo maresciallo Marco Formicola, dell’Ufficio meteo dell’Aeronautica militare di Decimomannu. In serata i fenomeni si intensificheranno con possibilità di nevicate sopra i 1.000 metri. “I venti di maestrale ruoteranno a libeccio nella giornata dell’8 con un lieve aumento delle temperature in mattinata con massime tra i 16 e i 20 gradi e minime 12 e i 16. Dal pomeriggio i venti ruoteranno nuovamente a maestrale e porteranno a un nuovo abbassamento delle temperature,” ha proseguito l’esperto.
Giovedì 9 le minime saranno comprese tra +8°C e +12°C, nell’entroterra scenderanno tra +4°C e +8°C, mentre la colonnina di mercurio segnerà -2°C nelle cime centrali.
Il vento da maestrale potrà raggiungere picchi di 80 km/h fino a sabato per poi diminuire d’intensità il giorno successivo.