Il Meteo in Veneto: vasta alta pressione con aria mite, stabilità e accentuazione dell’inversione termica

Domani sulle zone pianeggianti probabili alcune nebbie specie nelle prime ore e dopo il tramonto

MeteoWeb

La nostra regione è interessata da una vasta alta pressione con aria mite, che si protende da sud-ovest; ne consegue un tempo nel complesso stabile, con poche nubi degne di nota e accentuazione dell’inversione termica; al più, in qualche momento rinforza il vento in quota dai quadranti nord-occidentali“: sono le previsioni meteo per il Veneto, contenute nel consueto bollettino elaborato dagli esperti Arpav.

Oggi sulle zone montane e pedemontane spazi di sereno inizialmente ampi, ma seguiti da nubi medio-alte, specie alla sera sulle Dolomiti; altrove copertura più insistente, con molte nubi basse e varie riduzioni della visibilità, in parziale diradamento nel pomeriggio; qualche possibile leggera precipitazione in serata sulle zone montane, specie sulle Dolomiti, con limite delle nevicate in rialzo fino a quote ben oltre i 2000 m; venti in quota da tesi a forti nord-occidentali, locali episodi di Foehn di sera su valli e alcune zone pedemontane.

Domani cielo nel complesso parzialmente nuvoloso, con spazi di sereno alternati a zone e fasi di modesta copertura nuvolosa; sulle zone pianeggianti, sono probabili alcune nebbie specie nelle prime ore e dopo il tramonto.
Precipitazioni: Generalmente assenti.
Temperature: Minime sulle zone montane e pedemontane in aumento, altrove stazionarie o in leggero calo; le massime in genere aumenteranno, salvo locale stazionarietà su costa e bassa pianura.
Venti: In quota nord-occidentali, inizialmente da forti a tesi e infine moderati; nelle valli e sulla fascia pedemontana, dopo probabili locali episodi di Foehn, torneranno in genere deboli di direzione variabile; altrove deboli, perlopiù dai quadranti occidentali.
Mare: Calmo sottocosta, quasi calmo al largo.

Venerdì 31 cielo sereno o poco nuvoloso con varie riduzioni della visibilità sulle zone pianeggianti specie durante le ore più fredde, in probabile estensione e intensificazione alla sera.
Precipitazioni: Assenti.
Temperature: Le minime subiranno contenute variazioni di carattere locale; le massime in montagna aumenteranno, in pianura diminuiranno un po’ e altrove non varieranno molto.
Venti: In quota nord-occidentali, fino al pomeriggio moderati e poi tesi; altrove deboli con direzione variabile, salvo possibili locali episodi di Foehn di sera sulle valli dolomitiche e una lieve prevalenza dai quadranti occidentali sulla pianura centro-meridionale.
Mare: Quasi calmo, anche calmo sottocosta.

Sabato 1 cielo in montagna generalmente sereno, in pianura da sereno a poco nuvoloso per nubi basse con varie nebbie specie a sud e durante le ore più fredde; le temperature subiranno variazioni di carattere locale, da lievi a moderate.

Domenica 2 cielo nel complesso da sereno a poco nuvoloso; foschie e nebbie in pianura, probabilmente più presenti a sud-est fino al pomeriggio e più estese dal tramonto; le temperature subiranno variazioni di carattere locale, da lievi a moderate.