Il Meteo in Veneto: circolazione anticiclonica fino a giovedì, venerdì avvicinamento di una perturbazione da ovest

Domani su Veronese e zone limitrofe nebbie di notte e in dissolvimento al mattino

MeteoWeb

Fino a giovedì circolazione prevalentemente anticiclonica con afflusso di correnti dai quadranti settentrionali; la caratteristica meteorologica saliente sarà l’andamento delle temperature sui monti, che attualmente sono molto sotto la media ma da mercoledì pomeriggio tenderanno ad aumentare. Venerdì avvicinamento di una perturbazione da ovest, che porterà precipitazioni più probabilmente sabato“: sono le previsioni meteo per il Veneto, contenute nel consueto bollettino elaborato dagli esperti Arpav.

Oggi cielo coperto sulla pianura, nuvoloso sulle Prealpi, parzialmente nuvoloso sulle Dolomiti Meridionali e poco nuvoloso sulle Dolomiti Settentrionali. A tratti qualche goccia di pioggia sulle zone pianeggianti e collinari e qualche fiocco di neve sulle zone prealpine. Le temperature rispetto a lunedì e alla media saranno più basse anche di molto con minime a tarda sera.

Domani alternanza di nuvole e rasserenamenti. Su Veronese e zone limitrofe nebbie di notte e in dissolvimento al mattino.
Precipitazioni: Assenti.
Temperature: Rispetto a martedì differenze anche sensibili; nelle ore notturne saranno in calo con minime a tarda sera, nelle ore diurne sulla pianura avranno andamento irregolare e sui monti saranno in aumento. Sulla pianura valori fino all’alba sopra la media in modo leggero/moderato e dal mattino nella media; sui monti valori sotto la media anche di molto.
Venti: Deboli/moderati. Sulla pianura da nord-est fino al mattino e da nord-ovest dal pomeriggio. Nelle valli con direzione variabile. In alta montagna da nord-ovest.
Mare: Poco mosso.

Giovedì 23 sulla pianura cielo nuvoloso, sui monti in prevalenza poco o parzialmente nuvoloso e a tratti nuvoloso. Sulla pianura e nelle valli prealpine nebbie locali di notte, in dissolvimento al mattino e in nuova formazione di sera.
Precipitazioni: Assenti.
Temperature: Rispetto a mercoledì differenze anche sensibili; sulla pianura fino al pomeriggio saranno più basse anche di molto e di sera avranno andamento irregolare, nelle valli senza variazioni di rilievo, in alta montagna in aumento.
Venti: In alta montagna moderati/tesi da nord-ovest. Altrove deboli/moderati; nelle valli con direzione variabile, in pianura su Trevigiano e zone limitrofe da nord-est mentre per il resto da ovest.
Mare: Calmo.

Venerdì 24 cielo coperto per tutto il giorno sulla pianura e dal pomeriggio anche sui monti. Sulla pianura e nelle valli prealpine nebbie locali di notte e in dissolvimento al mattino. Alcune precipitazioni più probabilmente verso sera con quota neve attorno ai 1500-1800 m sulle Prealpi e ai 1200-1500 sulle Dolomiti. Temperature in aumento.

Sabato 25 cielo coperto. Varie precipitazioni con quota neve attorno ai 1200-1500 m sulle Prealpi e ai 1000-1300 m sulle Dolomiti. Temperature in aumento, eccetto diminuzioni diurne sui monti.