Lo spettacolo della Cometa Leonard immortalata dall’Australia

Spettacolare immagine della cometa Leonard catturata dall'Australia: nonostante si sia un po' affievolita, lo spettacolo è mozzafiato

MeteoWeb

La cometa Leonard, protagonista del cielo di dicembre, è stata immortalata oggi in questa bellissima foto da Swan Hill, nello stato di Victoria, in Australia. Sebbene la cometa si sia un po’ affievolita (magnitudine attualmente stimata in 3.5), il suo sviluppo è enorme. Si sono formate stelle filanti nella coda di ioni e una breve coda di polvere.

Da sottolineare che nelle comete, la coda di polvere può essere lunga fino a 10 milioni di chilometri e composta da particelle di polvere. La coda di polvere rappresenta la parte più importante di una cometa ad occhio nudo. La coda di ioni, invece, può essere lunga fino a diverse centinaia di milioni di chilometri: è composta da plasma e intrecciata con raggi e stelle filanti causati dalle interazioni con il vento solare.

Nelle prime 2 settimane di dicembre, è stato possibile ammirare la cometa Leonard con binocoli e telescopi nel cielo mattutino, prima dell’alba. Ora la cometa si è spostata nel cielo serale, visibile in basso sopra l’orizzonte sud-occidentale circa un’ora dopo il tramonto.

La cometa ha raggiunto la minima distanza dalla Terra lunedì 13 dicembre (34,9 milioni di km). Nelle ultime 2 settimane, mentre si avvicinava sia al Sole che alla Terra, ha acquisito luminosità rapidamente. Dopo l’avvicinamento prospettico con Venere del 17 dicembre, la cometa Leonard ha cominciato a svanire e gradualmente sparirà dalla vista, raggiungendo poi la minima distanza dal Sole il 3 Gennaio (92 milioni di km). Dopo essere passata attorno alla nostra stella, Leonard verrà lanciata fuori dal Sistema Solare, in un’orbita leggermente iperbolica.