La tragedia di Lara Leopaldi: morire a 20 anni per un malore la Vigilia di Natale

Dramma per la morte della giovane volontaria piemontese che si è sentita male la notte della vigilia di Natale

MeteoWeb

Gravellona Toce, in Piemonte, dice addio a Lara Leopaldi, la 20enne morta per un malore la sera della Vigilia di Natale. La vicenda ha scosso un’intera comunità, dove la giovane volontaria era molto conosciuta. Lara è stata subito portata prima all’ospedale di Domodossola e poi in elicottero al Maggiore di Novara, ma a nulla sono valsi i tentativi di salvarla. Fidanzata del consigliere comunale di Gravellona Luca Forcina, la morte di Lara ha colpito l’intera comunità, dove oltre che per il suo impegno nel volontariato era molto nota per il suo amore per la musica, e faceva parte del corpo musicale gravellonese, oltre ad essere stata missionaria in Sud America, a Pescador, in Brasile.  Il compagno, Luca, ha affidato ad un post sui social un toccante messaggio di addio: “Ciao amore mio. Ora va’ ed insegna agli angeli come restaurare le ferite del nostro cuore”.