Nuovo successo per Blue Origin, oggi il 3° volo suborbitale con equipaggio: New Shepard porta nello Spazio altri 6 turisti [FOTO e VIDEO]

Il volo suborbitale (missione NS-19) è durato circa 11 minuti: New Shepard ha portato nello Spazio 6 turisti spaziali

/
MeteoWeb

Terzo volo turistico spaziale oggi per Blue Origin: il volo con equipaggio ha incluso il conduttore di “Good Morning America” ​​Michael Strahan, la figlia dell’astronauta della NASA Alan Shepard, Laura Shepard Churchley, e 4 passeggeri che hanno pagato per un posto nella capsula New Shepard, cioè Dylan Taylor, Evan Dick e Lane e Cameron Bess, padre e figlio.
Il lancio della missione NS-19 è avvenuto alle 16:01 ora italiana dal sito vicino a Van Horn, in Texas, con il “Go” dato alle 15:52.
La struttura si chiama Launch Site One ed è off limits durante i lanci: anche la vicina State Highway 54 in genere non consente l’accesso al pubblico e solo i media selezionati possono recarsi sul posto.

Blue Origin 3 volo

Il volo di New Shepard è durato come di norma circa 11 minuti, con 3-4 minuti in microgravità: il veicolo spaziale si innalza ben al di sopra della linea di Kármán (100 km) considerata come il confine dello Spazio dalle autorità internazionali. Il razzo New Shepard è atterrato poi sul sito di lancio in modo autonomo e la capsula dell’equipaggio, dopo essere volata nello Spazio ed essersi separata dal booster, e ridiscesa pochi minuti dopo con un paracadute.

Blue Origin: 6 turisti nello Spazio con New Shepard, il momento del touchdown [VIDEO]

blue origin
Credit: Blue Origin

Il terzo equipaggio di New Shepard ha trasportato 6 passeggeri (ma nessun pilota poiché la capsula è automatizzata).
A bordo erano presenti:

  • Michael Strahan, 50 anni, co-conduttore di Good Morning America di ABC, è il 2° giocatore di football NFL in pensione a lanciarsi nello Spazio (il primo è stato Leland Melvin). Strahan, alto 1,96 m, è diventato anche la persona più alta della storia ad aver raggiunto lo Spazio;
  • Laura Shepard Churchley, 74 anni, figlia maggiore dell’astronauta della NASA Alan Shepard, che ha volato nella prima missione di volo spaziale umano dell’Agenzia nel 1961 e nella missione di atterraggio sulla Luna “Apollo 14” nel 1970;
  • Dylan Taylor, 51 anni, è presidente e CEO della società di esplorazione spaziale Voyager Space, fondatore dell’organizzazione no-profit Space for Humanity e cofondatore della Commercial Spaceflight Federation;
  • Evan Dick, ingegnere e investitore, è un pilota volontario per Starfighters Aerospace;
  • Lane Bess, titolare e fondatore di un fondo di rischio tecnologico chiamato Bess Ventures and Advisory;
  • Cameron Bess, un figlio di Lane.

blue origin 3 missione

La missione NS-19

New Shepard ha effettuato 18 voli prima di questo: per questo motivo la missione odierna si chiama NS-19.
La maggior parte di quei voli precedenti non aveva membri dell’equipaggio a bordo, essendo test senza equipaggio o voli di ricerca.
Il volo più recente è stato il 13 Ottobre, quando New Shepard ha portato un equipaggio di 4 persone nello Spazio, tra cui il capitano di “Star Trek”, William Shatner. In precedenza, il primo volo spaziale umano di Blue Origin il 20 Luglio ha incluso 4 persone, tra cui il fondatore Jeff Bezos.