Previsioni Meteo: Santo Stefano con nubi e piogge su molte regioni, rischio forti temporali e allagamenti lampo

Previsioni Meteo: fronti particolarmente attivi sulle regioni centro-meridionali con fenomeni localmente anche forti e accumuli fino a 50/60 mm entro la mezzanotte. I dettagli con le aree più colpite

MeteoWeb

L’azione instabile atlantica, come da previsioni meteo, sta interessando in queste festività natalizie gran parte d’Italia. Dopo una giornata di Natale all’insegna delle piogge diffuse soprattutto al Centro, localmente sulle medie e basse pianure del Nord, diffusamente sull’Emilia-Romagna, i fronti instabili, per questa giornata odierna, oltre a continuare a interessare queste medesime regioni, si spingeranno anche verso il Sud Italia. Per di più, oggi è in azione anche un moderato minimo depressionario al suolo che si è scavato sul medio-alto Tirreno e che progressivamente, nelle prossime ore, avanzerà verso le regioni centrali fino a quelle del medio-basso Adriatico entro le ore notturne.

In questa mattinata, le nubi e le piogge più intense sono presenti tra il Nord della Toscana e l’Emilia-Romagna, altre tra il Nord del Lazio, il Viterbese e i settori occidentali dell’Umbria, area Orvieto. Molte nubi con rovesci e locali temporali anche sulla Sardegna, forti tra l’Oristanese orientale e il Nuorese centrale. Rovesci sul medio Tirreno in mare e rovesci locali tra il Lazio orientale, localmente il Molise occidentale e il Nord della Campania, anche sul medio Adriatico e qualcuno sulla Sicilia sudorientale e sullo Jonio occidentale. Per il resto della giornata e soprattutto in serata, i fenomeni più intensi andranno spostandosi tra l’Umbria, il Lazio e soprattutto la Campania, qui anche con temporali forti e rischio di allagamenti lampo, in particolare tra Centro Sud Lazio e Campania occidentale, per fenomeni intensi in unità di tempo ridotta. Su queste aree entro la mezzanotte sono attesi accumuli anche superiori ai 50/60 mm. Altre piogge e rovesci di una certa intensità sulla Sardegna centro-meridionale, continueranno piogge irregolari sulla Toscana, sull’Emilia-Romagna meridionale e orientale, sparse al Centro e verso il basso Tirreno, Calabria tirrenica e il Nordest Sicilia. Piogge più deboli e irregolari sulla Puglia, in intensificazione sulla Lucania, soprattutto in serata, e piogge deboli localizzate anche sul resto del Sud, meno su Sicilia e aree ioniche. Migliorerà entro sera sulla Sardegna e anche sulla Toscana e sul Nordovest Lazio. Tempo generalmente più asciutto e soleggiato sul resto del Nord, soprattutto sul Piemonte e sui settori alpini e prealpini centro-occidentali, anche sulle alte pianure di questi settori; un po’ più di nubi al Nordest, ma asciutto. Le temperature sono attese sopra la media al Centro Sud, in leggero calo al Nordest,  con valori massimi mediamente compresi tra +15 e +20°C al Centro Sud, tra +5 e +10°C al Nord. Previsioni meteo, infine, per vento di Libeccio sostenuto sulle regioni centro-meridionali, soprattutto sui rispettivi bacini, anche forti sul medio Tirreno, sul basso Adriatico e sullo Jonio.