Spazio: il prossimo anno una cosmonauta russa a bordo della Crew Dragon di SpaceX

Anna Kikina andrà in orbita nell'autunno del 2022 e diventerà la prima russa a volare su una Crew Dragon

MeteoWeb

Roscosmos ha annunciato che per la prima volta una cosmonauta volerà sulla capsula SpaceX: ad aprire una nuova stagione di voli sarà l’unica cosmonauta donna attiva in Russia, Anna Kikina, che andrà in orbita nell’autunno del 2022 e diventerà la prima russa a volare su una Crew Dragon.
L’annuncio è arrivato via Twitter da Roscosmos: Dmitry Rogozin, direttore generale dell’Agenzia spaziale russa, ha affermato di avere promesso in cambio un “passaggio” sulla capsula russa Soyuz ad un astronauta americano.
Secondo il sito specializzato spacedaily.com Rogozin non avrebbe fatto riferimenti a SpaceX, riferendosi genericamente ad “un veicolo spaziale americano” ma Crew Dragon di SpaceX è l’unico veicolo spaziale USA al momento autorizzato a trasportare persone. L’unica alternativa sarebbe Boeing Starliner, che è in fase di sviluppo e non si conosce al momento la data di lancio per il volo di prova.

Dopo lo stop nel 2011 allo Shuttle, gli Stati Uniti hanno pagato alla Russia fino a 80 milioni di dollari a posto per fare volare gli astronauti NASA sulla Stazione Spaziale Internazionale fino allo scorso anno, quando la capsula Crew Dragon di SpaceX ha portato per la prima volta gli astronauti sulla ISS con un lancio partito da suolo statunitense. Fino ad oggi SpaceX ha lanciato in 3 differenti missioni altri 12 astronauti.