Telescopio James Webb: risolto il problema di connessione, domani le prove generali per il lancio del 24 dicembre

Se le verifiche di martedì 21 saranno superate, mercoledì il lanciatore verrà spostato sulla rampa per iniziare il conto alla rovescia fino al 24 dicembre, giorno del lancio

MeteoWeb

Il lancio è stato confermato per il 24 dicembre alle 13:20 (ora italiana) e domani, martedì 21 dicembre, si svolgeranno le ultime prove generali per il telescopio spaziale James Webb, rende noto la NASA, responsabile della missione insieme all’Agenzia spaziale europea (ESA) e all’Agenzia spaziale canadese (CSA). Il problema di connessione di cavi che la settimana scorsa aveva imposto uno stop imprevisto ai preparativi nello spazioporto di Kourou, nella Guyana francese, è stato risolto e così è arrivato il via libera al lancio.

Dopo aver ripristinato la trasmissione dei dati tra il telescopio e il sistema di controllo, venerdi’ i tecnici hanno completato le operazioni di incapsulamento dello strumento all’interno dell’ogiva del razzo Ariane-5. Se le verifiche di martedi’ saranno superate, mercoledi’ il lanciatore verra’ spostato sulla rampa per iniziare il conto alla rovescia. La conferma dovrebbe arrivare martedi’ in serata, intorno alle 20 (ora italiana), durante la conferenza stampa pre-lancio. Venerdi’, invece, l’appuntamento con la diretta della NASA iniziera’ alle 12 (ora italiana). Circa 30 minuti dopo il lancio, ci sara’ una conferenza stampa di aggiornamento.

Il James Webb Space Telescope, erede del celebre Hubble, si accinge a intraprendere una missione storica che permettera’ di vedere l’Universo come mai prima, risalendo fino ai primi 100 milioni di anni dopo il Big Bang. L’ambizioso obiettivo e’ studiare la nascita delle prime galassie e delle prime stelle, oltre che esaminare l’atmosfera dei pianeti esterni al Sistema solare alla ricerca di spie della vita.