USA, i tornado si lasciano dietro 88 morti e una scia di distruzione: “molte città in macerie” [FOTO]

Nello scorso fine settimana numerosi tornado hanno devastato il Midwest e il Sud degli Stati Uniti

  • Foto Tannen Maury / Ansa
    Foto Tannen Maury / Ansa
  • Foto Tannen Maury / Ansa
    Foto Tannen Maury / Ansa
  • Foto Tannen Maury / Ansa
    Foto Tannen Maury / Ansa
  • Foto Tannen Maury / Ansa
    Foto Tannen Maury / Ansa
  • Foto Tannen Maury / Ansa
    Foto Tannen Maury / Ansa
  • Foto Tannen Maury / Ansa
    Foto Tannen Maury / Ansa
  • Foto Tannen Maury / Ansa
    Foto Tannen Maury / Ansa
  • Foto Tannen Maury / Ansa
    Foto Tannen Maury / Ansa
  • Foto Tannen Maury / Ansa
    Foto Tannen Maury / Ansa
  • Foto Tannen Maury / Ansa
    Foto Tannen Maury / Ansa
  • Foto Tannen Maury / Ansa
    Foto Tannen Maury / Ansa
  • Foto Tannen Maury / Ansa
    Foto Tannen Maury / Ansa
  • Foto Tannen Maury / Ansa
    Foto Tannen Maury / Ansa
/
MeteoWeb

Almeno 74 persone sono morte e 109 sono considerate disperse solo nello Stato del Kentucky a causa di tornado che nello scorso fine settimana si sono lasciati dietro una lunga scia di distruzione: è questo l’ultimo bilancio ufficiale fornito dal governatore dello Stato Andy Beshear, secondo quanto riporta la CNN. Il governatore ha spiegato che il bilancio, fornito dai servizi d’emergenza, potrebbe essere diverso rispetto a quello fornito dai medici legali delle diverse contee. In ogni caso, ha commentato, è destinato ad aumentare “perché ci sono molte città in macerie“.
Altri tornado, inoltre, hanno provocato almeno altre 14 vittime in altri 4 Stati: 6 persone sono morte in Illinois, 4 in Tennessee, 2 in Missouri e in Arkansas.
Beshear ha riferito che 95 soldati della Guardia Nazionale stanno effettuando ricerche di persone morte e scomparse: “Speriamo che non li trovino. Speriamo che qualcuno si colleghi a loro e che siano là fuori e non sappiamo ancora dove siano“.