Acqua alta a Venezia: perturbazione in transito, domani mattina picco di marea di 105-115 cm

La saccatura in arrivo comporterà un forte abbassamento della pressione atmosferica al suolo

MeteoWeb

Una perturbazione in transito farà sentire i suoi effetti sull’Italia da domani e comporterà il possibile ritorno dell’acqua alta a Venezia: è quanto emerge dai modelli elaborati dal Tavolo tecnico per le previsioni, composto da Centro maree del Comune, Ispra e Cnr-Ismar. La saccatura in arrivo comporterà un forte abbassamento della pressione atmosferica al suolo, con conseguenti venti di scirocco lungo l’Adriatico fino alle prime ore del pomeriggio, e intensi venti da nord che interesseranno tutta la costa veneziana.
I modelli indicano un possibile livello di 105-115 cm di marea alle ore 11:40 di domani.

Per monitorare la situazione meteo, ecco le migliori pagine del nowcasting: