Andare all’estero senza vaccino è ancora possibile: il (breve) elenco di Paesi dove è sufficiente il tampone negativo

Ecco il breve elenco completo dei paesi che consentono alle persone di entrare senza un vaccino anti Covid

MeteoWeb

Ci sono paesi che consentono di viaggiare senza un vaccino contro il Covid? Attualmente ci sono una manciata di paesi che permetteranno ai visitatori che non sono stati vaccinati di entrare. Alcuni di loro sono in Europa e gli altri leggermente più lontani. E’ raccomandato seguire sempre attentamente le linee guida sanitarie del Regno Unito, incluso il vaccino contro il Covid e il richiamo, se possibile. Prima di viaggiare, dovresti controllare regolarmente le linee guida del governo sia per il paese che potresti considerare di visitare sia per il paese di provenienza al tuo ritorno.

Ecco l’elenco completo dei paesi che consentono alle persone di entrare senza un vaccino:

  • Madera
    La terraferma del Portogallo è vietata ai viaggiatori che non sono stati vaccinati due volte, tuttavia si può andare a Madeira. Verrà richiesto di mostrare la prova di un test PCR negativo eseguito entro 72 o 48 ore dall’arrivo e di completare e inviare un questionario al viaggiatore prima della partenza.
    La compagnia aerea potrebbe negare l’imbarco se non si mostra uno di questi documenti al momento del check-in per il tuo volo. Verificare sempre con la compagnia aerea prima del viaggio.
  • Croazia
    I viaggiatori non vaccinati possono entrare in Croazia con la prova di un test antigenico Covid-19 negativo, rilasciato entro 48 ore dall’arrivo, un test PCR negativo emesso entro 72 ore dall’arrivo, o un certificato di guarigione del medico a seguito di un risultato del test positivo tra 11 e 180 giorni prima.
  • Grecia
    I viaggiatori non vaccinati possono visitare il paese con la prova di un test PCR negativo rilasciato entro 72 ore dall’arrivo, la prova di un test rapido dell’antigene Covid-19 da un laboratorio autorizzato, effettuato entro le 48 ore prima del tuo arrivo.
  • Cipro
    I viaggiatori non vaccinati a Cipro devono fornire la prova di un test PCR negativo eseguito entro 48 ore prima della partenza, quindi eseguire un altro test PCR all’arrivo negli aeroporti di Larnaca o Paphos e rimanere in isolamento fino al ritorno del risultato (questo dovrebbe richiedere circa tre ore ). Dopo l’atterraggio a Cipro, tutti i passeggeri del Regno Unito riceveranno cinque test a casa che devono eseguire quotidianamente: se uno di questi è positivo, devono sottoporsi a un test PCR di follow-up. Se ottieni tre giorni consecutivi di esito negativo, devi sottoporti a un test rapido presso un’unità mobile ufficiale del Ministero della Salute, gratuito per coloro che possono presentare una carta d’imbarco presso la sede del test.
  • Slovenia
    I viaggiatori britannici non vaccinati in Slovenia devono fornire un modulo di localizzazione digitale dei passeggeri e un test PCR non più vecchio di 72 ore o un test rapido dell’antigene non più vecchio di 48 ore. Un risultato positivo del test PCR che è più vecchio di 10 giorni ma più recente di sei mesi sarà accettato come requisito per l’ingresso.
  • Emirati Arabi Uniti
    Non devi essere completamente vaccinato per visitare gli Emirati Arabi Uniti. Gli arrivi non vaccinati negli Emirati devono presentare la prova di un test PCR negativo effettuato 48 ore prima della partenza. I viaggiatori che arrivano ad Abu Dhabi dovranno anche sottoporsi a un test PCR COVID-19 all’arrivo.
  • Messico
    Il Messico attualmente non richiede ai visitatori di mostrare un test PCR negativo o mettere in quarantena all’arrivo, dovrai solo compilare un modulo in anticipo e avere il codice QR da detto modulo con te all’ingresso nel paese. I resort possono anche richiedere agli ospiti di compilare un questionario sanitario all’arrivo.