Enorme asteroide di 1km di diametro “saluterà” la Terra il 18 gennaio

Con un diametro di 1km, l'asteroide (7482) 1994 PC1 farà il suo passaggio ravvicinato alla Terra quando in Italia saranno le 22:51 del 18 gennaio

MeteoWeb

Un enorme asteroide ‘salutera” la Terra il prossimo 18 gennaio. Con un diametro di circa un chilometro (due volte e mezzo piu’ grande dell’Empire State Building), la roccia spaziale, denominata (7482) 1994 PC1, fara’ il suo passaggio ravvicinato al nostro pianeta quando in Italia saranno le 22:51, sfrecciando a una velocita’ relativa alla Terra di quasi 20km/s.

L’asteroide, tuttavia, non rappresenterà alcuna minaccia per la Terra, poiché passerà ad una distanza di sicurezza di 1,93 milioni di chilometri, oltre cinque volte la distanza Terra-Luna. Per osservare il suo passaggio il 18 gennaio, dovrebbe bastare un piccolo telescopio amatoriale.

L’asteroide è ben conosciuto dagli astronomi, che ne hanno calcolato la traiettoria con un margine di errore minimo, pari a soli 133 chilometri. 1994 PC1 appartiene alla categoria degli asteroidi di tipo S, caratterizzati da una composizione pietrosa costituita principalmente da silicati.

L’asteroide e’ stato scoperto nel 1994 dall’astronomo Robert McNaught del Siding Spring Observatory, in Australia. L’ultimo passaggio ravvicinato e’ avvenuto 89 anni fa, il 17 gennaio 1933, a una distanza di 1,1 milioni di chilometri, simile a quella prevista per il prossimo passaggio del 18 gennaio 2105.