Cina, forte terremoto a Qinghai: crollata sezione della Grande Muraglia

Due metri della Grande Muraglia sono crollati nella contea di Shandan, provincia di Gansu

MeteoWeb

Una sezione della Grande Muraglia risalente alla dinastia Ming (1368-1644) è crollata a causa del terremoto magnitudo 6.9 che ha colpito la provincia del Qinghai, nella Cina nord-occidentale, sabato a mezzanotte ora locale, a una profondità di 10 km.

Due metri della Grande Muraglia sono crollati nella contea di Shandan, provincia di Gansu, a 114 km dall’epicentro della contea di Menyuan, nella prefettura autonoma tibetana di Haibei.

Dopo il forte sisma, le autorità hanno organizzato un’ispezione delle principali strutture di valore storico e culturale, e hanno scoperto il crollo: è stata installata una protezione primaria e sono in corso i lavori di riparazione e ripristino.

Il terremoto ha colpito un’area scarsamente popolata, ma diverse città più grandi hanno avvertito il tremore. Non si hanno notizie di vittime ma 9 persone sono rimaste ferite.